La rivincita del rossetto nero: i consigli per indossarlo con disinvoltura

Dimentica il classico make-up tutto incentrato sul rossetto rosso: oggi il rossetto nero è tornato alla ribalta, anche al di fuori degli ambienti punk e rock, ed è facile trasformare anche il look più essenziale in uno audace e grintoso.

Se credi di non essere in grado di portare questo colore vistoso con tutta la disinvoltura e la sicurezza necessarie, sappi di non essere l’unica. Le labbra total black richiedono un’enorme quantità di fiducia in se stessi perché, siamo onesti, può essere un cambiamento piuttosto sconvolgente. Piuttosto che rinunciare in partenza ad una delle ultime tendenze della moda, persevera e prova delle alternativi per abituarti. Inizia con i colori scuri per abituare il tuo occhio al cambio di stile. Non scartare colori insoliti come il viola o il blu, assolutamente trendy quest’anno.

Ma non c’è niente di peggio che vedere un colore scuro su labbra secche e screpolate, o peggio ancora steso a chiazze. Seguendo i nostri piccoli suggerimenti, puoi fare in modo che il rossetto nero duri tutto il giorno.

Innanzitutto, prima ancora di scegliere la tipologia di rossetto, è fondamentale preparare le labbra all’applicazione del prodotto (e questo vale per qualsiasi colore). Se vuoi sapere quali sono gli step passo passo per l’applicazione professionale del rossetto, dai un’occhiata al nostro articolo. A maggior ragione per i colori scuri, che amplificano le imperfezioni ed accentuano la secchezza, è bene seguire una precisa routine. Innanzitutto è necessario esfoliare. Se hai terminato il tuo scrub di fiducia, rimedia con uno fatto in casa utilizzando alcuni ingredienti che sicuramente avrai nella dispensa: caffè, zucchero, miele, yogurt sono eccezionali per realizzare uno scrub fai da te facile, economico e goloso! Oppure puoi utilizzare il tuo balsamo labbra come base per uno scrub. Per un’esfoliazione leggera e delicata, puoi ricorrere ad uno spazzolino da denti, da strofinare delicatamente sulle labbra.

Una volta eliminate pellicine e cellule morte, è il momento di idratare. I rossetti liquidi ed opachi tendono ad asciugare la pelle più velocemente rispetto a quelli cremosi e lucidi. Inoltre un labbro idratato è fondamentale per far “assestare” il colore e far sì che duri il più a lungo possibile. Applicate uno strato abbondante di balsamo o burro di cacao, lasciandolo qualche minuto in posa, dopodiché rimuovete l’eccesso con una velina. Se usi spesso rossetti scuri ed opachi, utilizza regolarmente anche delle maschere. E’ più facile mantenerle morbide con una routine costante piuttosto che cercare di rimediare a delle labbra screpolate.

Il passo successivo è quello di prendersi cura del contorno labbra. Se opti per un rossetto dalla finitura opaca, non hai necessariamente bisogno della matita labbra, anche se può aiutarti ad essere più precisa. Con i rossetti cremosi devi invece delineare necessariamente il contorno labbra, per evitare che il colore sbordi sulla pelle. Puoi anche utilizzare una matita trasparente come primer. Evita la matita nera, che crea uno stacco davvero eccessivo con la pelle, e prediligi una matita marrone scuro o vinaccia, che faccia anche da transizione tra le labbra ed il colore del rossetto e crei una bella sfumatura.

  

Dopo aver applicato la matita in maniera uniforme, puoi passare alla stesura del rossetto. Se si tratta di un rossetto liquido, cerca di stenderne un sottile strato in maniera omogenea e lascialo asciugare. Se invece stai utilizzando il classico rossetto cremoso in stick, preferisci l’applicazione col pennellino, che oltre ad essere più precisa di consente di prelevare meno prodotto. Dopodiché applica una velina o una carta assorbente sulle labbra, e spolvera con della cipria traslucida. Con questa semplice tecnica il rossetto sarà fissato e l’eccesso completamente assorbito.

Tuttavia, assicurati sempre di portare il rossetto nero con te ovunque tu vada. Buttalo nella borsa, nello zaino o nella tua trousse, per essere pronta ai ritocchi in qualsiasi momento della giornata. Più il colore è scuro, più richiede attenzioni e cure per restare al suo posto.

Per un contrasto ottimale, abbina le tue labbra dark ad un trucco poco marcato. Gli ombretti scuri tenderanno ad incupirti lo sguardo e ad appesantire il look. Prediligi una palette dai toni neutri, e completa con una bella riga di eyeliner e tanto mascara. L’incarnato deve essere perfetto, effetto bambolina di porcellana, per questo ricorri ad un fondotinta ful coverage e ad un blush.

Ovviamente, se ricerchi un effetto più teatrale, osa con tutti i mezzi. Il rossetto nero può essere di tendenza, ma è comunque uno strumento che ti aiuta a mostrare la tua unicità. Ricorda: divertiti e gioca con il tuo nuovo look. Lo stile è tutto basato sulla sperimentazione.

CONDIVIDI